Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su: Approfondisci
X
La leggerezza del vetro borosilicato si presta a nuove trasparenze. Dal soffio tradizionale a goccia del mastro vetraio, prendono forma insolite geometrie. Indagando le altre possibilità espressive di questo materiale, che grazie ad una serie di angoli, viene invitato ad allargarsi, a restringersi e poi a chiudersi per disegnare un vuoto da poter appoggiare, nascono le caraffe e i bicchieri della collezione Angolo, in vetro trasparente o verde. Un ampio tappo in ottone spazzolato permette di conservare e perciò mantenere il prezioso contenuto sia esso acqua o vino.
Contenitore in marmo di Carrara per l’abitare quotidiano: un oggetto-scultura che eredita forme archetipiche del mondo classico, tanto care ai maestri del design (Enzo Mari in primis). Centrotavola, portaoggetti, fruttiera con venature, riflessi e cromie sempre diverse che rendono ogni pezzo un unicum.
prova
Gin
Nelle parole del designer l’ispirazione di questa bottiglia/caraffa in vetro borosilicato soffiato:“Questo progetto nasce dall'osservazione e dalla reinterpretazione di ciò che ci circonda. Sono sempre stato attratto delle forme meravigliosamente secche, angolate ed ergonomiche delle bottiglie di gin. Non ne apprezzo invece il peso perché ne rende formale l'uso e l'estrema trasparenza perché dichiara subito la natura del contenuto. Partendo da queste sensazioni ho progettato una bottiglia per acqua o vino a base rettangolare, l'ho resa estremamente leggera e ne ho rigato la superficie per sfumare visivamente l'interno. Gin mette fuori fuoco se stessa e ciò che la circonda.”
HOP
Una piccola idea è sufficiente per creare qualcosa di nuovo. Da un gesto istintivo, quasi infantile come quello di piegare un tubo nasce Tube, la collezione Atipico di portafiori da uno due steli. E l’invenzione sta sia nelle forme che nel materiale utilizzato: vetro borosilicato soffiato artigianalmente. Un design minimale, che non concede quasi nulla all’arbitrio, pur rimanendo piacevolmente decorativo. Tube si distingue per la sua purezza e per la sua forma elementare, lasciando al fiore il ruolo da protagonista.
www
Modifica